Menù

Come scegliere il giusto colore cipria in base alla pelle

Condivisioni
cipria viso
Leggi con attenzione

Se vuoi un trucco perfetto, allora la cipria è quel prodotto che serve a dare il tocco finale, fondamentale perché il make up sia più intenso e duraturo. La cipria infatti fissa il correttore e il fondotinta e inoltre evita l’effetto lucido sulla pelle. È importante scegliere il colore giusto per la cipria da utilizzare, che deve essere deciso in base a due fattori. Il primo è il sottotono della pelle e il secondo è la nuance del fondotinta che si utilizza abitualmente. Dopo aver scelto quindi una cipria di buona qualità, sappi che come qualsiasi prodotto che viene applicato sul viso, il colore deve essere scelto secondo delle precise regole.

Le tinte presenti sul mercato:

  • trasparente, priva di pigmento colorati e quindi non cambia in alcun modo il colore del trucco che abbiamo applicato precedentemente sulla pelle,
  • chiara, è quasi trasparente e serve a tutte quelle donne che hanno una carnagione molto chiara, tende comunque a non coprire il trucco sottostante,
  • media, è utile per le donne che hanno una pelle troppo chiara ma nemmeno eccessivamente scura. Ve ne sono differenti gradazioni adattabili a tutte le tipologie di carnagione,
  • scura è da utilizzare solo d’estate quando sei abbronzata oppure tutto l’anno solo se il colore della pelle è ambrato.

Come scegliere il giusto colore cipria

Il colore rosa della cipria quindi va scelto in base alla tonalità del fondotinta utilizzato e anche al sottotono della pelle. Secondo le migliori make up artisti a livello internazionale ci sono due grandi gruppi di colori delle ciprie. Il primo riguarda le trasparenti, che sono in grado di fissare il trucco sottostante senza alterarne il colore. Di queste ce ne sono alcune leggermente pigmentate proprio per dare quel tocco in più di colore ma senza andare a modificare quello naturale. Ci sono poi le ciprie colorate che invece riescono a rafforzare tutte le eventuali correzioni fatte alle discromie della pelle del viso.

Per adattare la cipria al sottotono della tua pelle tieni presenti questi consigli. Se è caldo, tendente al beige, usane una dorata per un effetto coprente ma sempre naturale e leggero. Se hai invece un sottotono freddo e rosato allora usa una cipria di colore rosa. Le tonalità in commercio sono infinite e accontentano chiunque. Una volta capito questo dovresti comunque adattare la cipria anche al colore del fondotinta che utilizzi. Anche quest’ultimo comunque deve ovviamente tener conto della carnagione, per evitare gli indesiderati effetti mascherone. Se la cipria e il fondotinta sono perfettamente coordinati allora il make up viso sarà perfetto.

Leggi anche  Unghie marmorizzate e pietre dure: l'ultima tendenza per la Nail Art

Consigli in base al colore della pelle

Vediamo in particolare come scegliere il colore della cipria, su tutte quelle presenti sul mercato, in base alla propria carnagione e al sottotono della pelle. Ci sono degli accorgimenti che vogliamo insegnarti per aiutarti a capire quale sia il vero e preciso colore del vostro viso. Innanzitutto sarebbe ideale osservare per bene le vene che vedi sui tuoi polsi. Se il loro colore ti sembra avvicinarsi di più alle tonalità del verde, allora vuol dire che la tua pelle è di tipo caldo. Se invece le vedi più vicine al blu, allora hai una tonalità di pelle fredda.

Loading...

Altrimenti il collo è una delle zone che maggiormente riesce a rivelare il vero colore della tua pelle. Dovrai osservarlo con attenzione alla luce del sole per vedere se i riflessi sono rosati, e quindi la tua carnagione ha un sottotono freddo, oppure se sono beige, quindi la tua pelle ha un sottotono caldo.

Regole generali

Dopo aver determinato quindi qual è il sottotono della tua pelle e averne capito per bene il colore, allora puoi finalmente scegliere la tua cipria. Occorre comunque provarne almeno un paio di sfumature, soprattutto nel caso in cui sia proprio la prima volta in cui ne acquisti una e non hai la minima idea di come possa starti sul viso. Le regole generali dicono che se il sottotono della tua pelle è caldo, allora il colore della cipria deve essere dorato o beige. Se la pelle invece ha un sottotono freddo è bene usare una cipria di colore rosa. Se la pelle del tuo visto invece è olivastra, la tipica carnagione mediterranea, allora è meglio scegliere una tipologia di cipria da colore ambrato.

Consigli per il trucco di Capodanno? Clicca qui

Articoli da leggere:

Loading...
Advertisement
Top