Come trasformare un ombretto in un colorato eyeliner

Condivisioni
Leggi con attenzione

Negli ultimi anni impazzano sul web tutorial e video tutorial che insegnano come fare in casa ormai qualsiasi cosa possa servirci, senza spendere una fortuna e con la sicurezza che il prodotto finale sia in linea con il nostro benessere, con il rispetto dell’ambiente e, non per ultimo con il portafogli. Se ci pensiamo infatti si potrebbero risparmiare molti soldini considerando che molte cose che acquistiamo, soprattutto per la cura del corpo e per la bellezza, non vengono mai utilizzate completamente e che alla fine vuoi per mancanza di spazio o perché si deteriorano finiscono per essere buttate a metà. E’ il caso degli smalti, dei rossetti e degli ombretti i cui colori essendo soggetti alle mode del momento cambiano continuamente e ci “costringono” ad acquistarne una varietà tale da non poter essere completamente utilizzata nell’arco di una stagione. Direte che a parole è tutto facile ma poi avendo nell’armadio quel vestito fucsia che vi sta tanto bene indosso, o quell’altro verde, o azzurro, come si fa a rinunciare alla tentazione di un make up in tinta? E allora partendo dallo smalto e terminando con l’eyeliner ecco che il beauty case si riempie di ombretti e rossetti dai mille colori spesso anche nella stessa tonalità, perché ammettiamolo, quando siamo sul punto di comprarli non ricordiamo esattamente il colore di quelli che già abbiamo.

Se ad esempio dovessimo davvero trovare indispensabile l’uso di un eye liner viola, verde o qualsiasi altra nuance sapendo che lo useremo pochissime volte, perché comprarlo? Tra l’altro alcuni colori possono essere irreperibili persino nei negozi specializzati, nonostante ve ne siano un’infinità.

Basta avere a disposizione due soli “ingredienti” per avere sempre a portata di pennello un eyeliner del colore intonato al resto e di facile applicazione per essere sempre un passo avanti.

Leggi anche  3 prodotti essenziali da portare in borsa, per un ritocco veloce al tuo Makeup

 

shutterstock 81020491 558c1

Loading...

Credits Sergey Novikov / Shutterstock.com

 

Gli ingredienti necessari sono un ombretto colorato in polvere (pigmento o compatto) e un collirio o in alternativa un fissante per trucco senza alcol. Il procedimento è facilissimo: versate qualche goccia di collirio nell’ombretto in polvere in modo che resti denso e mescolate col pennellino, se invece l’ombretto è compatto spruzziamo il fissante sul pennellino, immergiamolo nella cialda e applichiamolo lungo la linea della palpebra. In caso di emergenza si può usare al posto del collirio la lacca per capelli, ma ripeto, solo in caso di emergenza. La vasellina potrebbe essere una valida alternativa ma è difficile da dosare e solo le più esperte riescono ad ottenere un composto della giusta densità e il rischio di sbavature è sempre in agguato.

Articoli da leggere:

Loading...
loading...
Advertisement
Top