10 segreti sul mondo del rossetto che vi semplificheranno la vita

Condivisioni
Leggi con attenzione

Il rossetto, nato come lo conosciamo oggi alla fine dell’Ottocento, è sinonimo di sensualità e seduzione e vanta il ruolo del cosmetico più venduto al mondo. Infatti, circa l’80% delle donne lo usa quotidianamente. Tuttavia, ci sono donne per le quali il mondo del rossetto somiglia più a una selva oscura in cui non riescono a districarsi. Ecco alcuni piccoli segreti che vi renderanno la vita più semplice.

 

1. Parola d’ordine: scrub

Prima di applicare qualsiasi rossetto, è bene avere l’abitudine di esfoliare e nutrire le proprie labbra due o tre volte a settimana. Potete realizzare il vostro scrub comodamente a casa. Tutto quello che vi serve è: 1 cucchiaino di sale grosso, 2 cucchiaini di zucchero, 1 cucchiaino di olio d’olia, 1 cucchiaino di vasellina, 1 cucchiaino di burro di cacao e un piccolo contenitore vuoto. Mettete olio, vasellina e burro di cacao in un piccolo recipiente e mischiateli con l’aiuto di una forchetta. Aggiungete poi il sale e, a poco a poco, lo zucchero, continuando a schiacciare il tutto con la forchetta, fino a raggiungere una consistenza granulosa. Metette il composto nel contenitore e il vostro scrub per le labbra fatto in casa è pronto!

IMG 7646 text kl 2 7eaa2

 

2. Addio pellicine

Se siete estremamente pigre o non avete tempo di prepare da voi lo scrub, allora potete togliere quelle antiestetiche pellicine con dello scotch. Sì, avete capito bene! Prendete un pezzo di scotch e arrotolatelo sul vostro indice, in modo che la parte adesiva sia rivolta verso l’esterno. Premetela sulle labbra e rimuovetela delicatamente. Continuate così finché non le avrete rimosse tutte.

 

3. Attenzione alla matita

Quando applicate la matita, cercate di non limitarvi solo a tracciare il contorno delle vostre labbra. Dovreste, invece, sfumarla verso l’interno o muovendo le labbra (facendo lo stesso movimento per stendere uniformemente il rossetto, per intenderci) o con l’aiuto delle dita. La prima foto qui sotto vi mostra qual è l’effetto giusto da ottenere.

enhanced 25385 1447692902 1 9ef1e

 

4. Mai più sbavature

Se non siete delle fan della matita per le labbra, ma non volete comunque ritrovarvi il rossetto sparso per tutto il viso a fine giornata, allora potete ricorrere ad una matita trasparente. L’effetto è impeccabile, come in foto:

Leggi anche  Come capire il sottotono della pelle e scegliere il fondotinta giusto

enhanced 18448 1447698278 1 5747d

 

5. L’arco di Cupido

Per colore che non sono così esperte nell’applicare la matita, ecco dei prezioni suggerimenti, che tra l’altro vi permetteranno di valorizzare al meglio la forma delle vostre labbra. Tutto quello che dovete fare è disegnare una X sull’arco di cupido delle labbra, partendo dal suo angolo più esterno verso l’interno del labbro. Seguite questo fototutorial: 

How to Create the Perfect Cupids Bow bp b6e31

 

6. Parola d’ordine: durata

Loading...

Ci sono poche cose più noiose del rossetto che non tiene fino a sera e che ha bisogno di continue ripassate. Potete facilmente ovviare al problema, utilizzando uno dei tanti lipstick trasparenti in commercio che non solo allungano notevolmente la durata del rossetto, ma ne ravvivano anche il colore.

 

7. Rossetto fai da te

Se proprio non riuscite a trovare da nessuna parte quel rossetto di cui siete innamorate, non disperate! Potete sempre realizzarlo voi stesse a casa. Tutto quello che vi serve è un ombretto e della vasellina.

 

8. Look naturale

Per ottenere un look più naturale, ma allo stesso tempo un effetto volumizzante, applicate il rossetto solo al centro e poi sfumatelo verso l’esterno delle labbra con i polpastrelli.

enhanced 18253 1447694765 6 9e2e3

 

9. Addio sbavature

Ammettialo, capita spesso che, applicando il rossetto, ci lasciamo andare a qualche sbavatura. Beh, niente di irrimediabile. Utilizzate un pennello e il correttore per coprirle.

enhanced 6274 1447798982 1 34df4

 

10. Niente spreco!

Quante volte il rossetto si sforma e non è più utilizzabile? O almeno sembrerebbe così… Ma niente di più falso: basta toglierlo dal tubetto e metterlo in un nuovo recipiente, da cui prelevare e applicare con un pennello. 

Articoli da leggere:

Loading...
loading...
Advertisement
Top