Con il caldo si sa, il trucco cola, la matita si scioglie e il fondotinta assume un effetto a macchia di leopardo. Sarebbe buona regola infatti, durante la stagione calda, ridurre al minimo l'uso di prodotti altamente coprenti e "pesanti" e scegliere un make up più naturale, giusto per conferire un minimo di profondità allo sguardo e ridisegnare le labbra con un tocco gloss. Il sole in questo caso ci aiuta molto, in quanto è il periodo dell'anno in cui il colore ambrato che assumiamo dopo una giornata di mare, ci permette di ridurre l'uso di fondotinta, correttori e altre diavolerie sui generis, che noi donne conosciamo bene.

Premesse a parte, nel caso in cui sia indispensabile un make up più accurato e che duri di più, ad esempio di sera, o in una occasione speciale, facciamo attenzione a non commettere quelli che sono gli errori più frequenti, che ne compromettono la tenuta e di conseguenza l'effetto finale.

Andiamo a vederli insieme:

Non pulire i pennelli periodicamente - I pennelli che usiamo per il make up spesso vengono trascurati. Non dimentichiamo che i pennelli sono "i ferri del mestiere" e se sono sporchi o trascurati non assolvono le loro funzioni. E' sufficiente lavarli ogni 2-3 settimane con acqua tiepida e sapone neutro e metterli ad asciugare al riparo dal sole con le setole verso l'alto.