Menù

5 ATTIVITÀ da fare a PARIGI in Primavera

Condivisioni
Leggi con attenzione

Si sa, Parigi è la città dell’amore; conosciuta da tutti per i suoi celebri monumenti, per lo shopping, la moda e per i suoi musei ricchi di arte e storia. 

Chi vive in questa splendida città o l’ha visitata varie volte, sa bene quanto cambi durante le varie stagioni dell’anno. La calura estiva, le foglie che cadono dagli alberi in autunno, la neve o la pioggia d’inverno. 
Ma dopo tutto questo grigiore, finalmente arriva la primavera! 
I raggi del sole si fanno via via più caldi e illuminano la Senna, i fiori iniziano a sbocciare, la gente si riversa nelle strade alla ricerca di qualcosa da fare, da vedere, da vivere in questa stagione così colorata.
Ecco per voi 5 idee di attività interessanti da fare in primavera a Parigi: 

 1.      Fare delle lunghe passeggiate all’aria aperta  

© Elena Dijour / Shutterstock.com - 270113942
Cosa c’è di meglio che poter finalmente prendere una boccata d’ossigeno, staccare dalla routine e dallo stress quotidiano, per immergersi appieno nei bei paesaggi che Parigi offre. Si possono fare, per esempio, due passi tra gli alberi e i piccoli laghi nell’immenso bosco di Vincennes, a est della città; ovviamente da soli, con degli amici o in compagnia del vostro fedele amico a quattro zampe. Ma ci si può anche addentrare nel bosco di Boulogne tra percorsi per biciclette o per camminare, dove sicuramente spazio e ossigeno non mancano e dove si può godere di una bella giornata soleggiata.    

 2.      Prendere un aperitivo con gli amici in una delle splendide terrazze 

© Ditty_about_summer / Shutterstock.com - 267436961
Se c’è una cosa che caratterizza la ville lumière in Primavera sono le terrazze, non quelle che si è abituati a vedere nelle abitazioni, ma dei veri e propri bar all’aperto. Le terrazze si possono trovare sparse un po’ in ogni quartiere e nei luoghi più disparati: sopra i tetti di alcuni edifici per esempio, in modo da poter godere di un’ottima vista della città; in giardini nascosti e lontani dai suoni cittadini, per un ambiente più calmo; o ancora, lungo le rive della Senna, per chi ama fermarsi ad osservare il paesaggio urbano sorseggiando un cocktail al tramonto.   
A proposito di tramonto, un’altra attività potrebbe essere: 

 3.      Andare a caccia di tramonti da favola 


...
Eh si, cosa ci potrebbe essere di più romantico che ammirare un tramonto nella città più romantica della terra? Se siete in coppia, un tramonto dalla cima della Tour Eiffel o da uno dei numerosi ponti costruiti sulla Senna, potrebbe fare certamente al caso vostro.  
Per chi ama invece gli scatti mozzafiato e ricchi di fascino, salire sulle torri di Notre Dame o fare un tour nel quartiere di Montmartre nell’ora del tramonto, è certamente un’esperienza da fare. 
Se amate invece passeggiare tra le vie della città, ammirare il tramonto immersi nel verde di qualche giardino o lungo il canale Saint Martin, è un’ottima alternativa per chi non si dice romantico, ma segretamente ama i tramonti.   

 4.      Fare jogging in uno dei giardini o dei parchi all’interno della città


...
Con l’arrivo della bella stagione, anche i parigini si preparano alla prova costume. Riprendere una pratica regolare dell’attività sportiva in primavera è un’ottima idea, fa bene alla salute e mette di buon umore, specialmente a Parigi, dove i numerosi giardini e parchi urbani, permettono di fare sport immersi tra i fiori e i colori primaverili. Per proporvene alcuni, il celebre Jardin du Luxembourg o quello des Tuileries, o ancora vi propongo il Jardin des Plantes, meno conosciuto degli altri due, ma non meno frequentato dagli sportivi. 

 5.      Fare un brunch fresco e sano nel weekend 

...
Tutti sappiamo che il sole, il caldo e i fiori spesso possono togliere le energie o semplicemente farci sentire più rilassati. Così capita che nel weekend, i lavoratori o gli studenti di ritorno da una serata finita tardi, si ritrovino a fare un brunch, (un pasto che comprende colazione e pranzo e che viene generalmente servito tra le 10h e le 15h), in famiglia o tra amici, in uno dei tanti ristorantini sparsi un po’in tutta Parigi. In particolare, nel quartiere Saint Germain e nella zona de le Marais, sono tanti i locali che offrono formule interessanti per il brunch.
Un ultimo consiglio: visitare questa bellissima città in primavera è più economico per quanto riguarda i voli aerei e permette di girare la città in tutta tranquillità, evitando code lunghissime nelle zone più turistiche. 

Articoli da leggere:

Leggi anche  Dove andare per i ponti di primavera? Scegli un'insolita capitale europea

Loading...
Loading...
loading...
Advertisement
Top