CAPODANNO: le usanze più curiose in giro per il mondo!

Condivisioni
Leggi con attenzione

Capodanno è alle porte ormai e stiamo per dare il benvenuto al 2016. In Italia ci prepariamo a grosse mangiate, al classico cotechino con le lenticchie, i fuochi d’artificio, le canzoni, i trenini ed il brindisi finale allo scoccare della mezzanotte augurando alle persone a cui teniamo un nuovo anno migliore del precedente. Però non tutti i Paesi festeggiano come noi italiani; vediamo alcune abitudini particolari di vivere questa ricorrenza in giro per il mondo…


Gli Stati Uniti sono una meta ormai ambitissima in cui festeggiare il Capodanno. A Time Square trovate un’enorme sfera di cristallo di più di 5 mila chili che conteggia gli ultimi 60 secondi dell’anno che sta finendo per poi lasciare spazio alla voce del compianto The Voice (Frank Sinatra) che da il benvenuto al nuovo anno cantando “New York New York”.

© SurangaSL / Shutterstock.com - 123908593


In Danimarca c’è l’abitudine di rompere tutte le stoviglie ed il giorno dopo raccogliere i cocci. Perché? Pare che il numero di amici su cui i danesi potranno contare nell’anno nuovo sia direttamente proporzionale alle stoviglie rotte. Particolare, ma divertente!

© UngerMedien / Shutterstock.com - 217374730


Dall’altra parte del mondo, in Giappone, il capodanno è ritenuto sacro; si pulisce casa e ci si prepara a festeggiare il nuovo anno rendendo omaggio alla divinità Toshigami con decorazioni di paglia. La televisione trasmette un programma ormai storico in cui i cantanti giapponesi di maggior successo si sfidano. Una particolarità è che, al momento dei festeggiamenti, le campane suonano 108 rintocchi esatti per espiare i peccati che gli uomini hanno commesso nell’anno che sta finendo.

© <a href="http://www.shutterstock.com/gallery-1118105p1.html?cr=00&pl=edit-00"> solkanar</a>  / <a href="http://www.shutterstock.com/editorial?cr=00&pl=edit-00"> Shutterstock.com</a> - 241599712

Loading...

In Guatemala si acquistano abiti nuovi per il 31 sera; c’è poi un’abitudine davvero carina, in uso in tutto il Sud America ed in Spagna, quanto particolare: dalle 12.00 allo scoccare della mezzanotte si mangia un chicco d’uva ogni ora, esprimendo un desiderio ad ogni chicco.

© EduardSV / Shutterstock.com - 129191693


Molte altre sono le particolari tradizioni relative a Capodanno come, per esempio, le seguenti:nella fredda Russia ci si incontra con amici e parenti ore prima per cenare insieme, ma attenzione ai 12 secondi prima della mezzanotte: tutti restano in silenzio pensando fortemente a ciò che vorrebbero per il nuovo anno. Ma le curiosità non finiscono qui: secondo la tradizione, il primo visitatore dell’anno nuovo deve essere un uomo per avere fortuna. A Marina Bay, a Singapore, ci sono molti fuochi artificiali. Eppure non è questo lo spettacolo di Capodanno che caratterizza questo Paese: prima dei concerti che danno il benvenuto al nuovo anno, vengono liberati in cielo tantissimi desideri scritti su alcuni fogli di carta. In Australia, a Sidney, la popolazione si munisce di Champagne e fuochi d’artificio. La capitale ospita concerti e spettacoli pirotecnici… il tutto, ovviamente, senza cappellino, guanti o giacconi dato che è piena estate! Una curiosità è che alle 21.00 viene effettuato uno spettacolo pirotecnico per i più piccoli che vanno a letto prima. In questo Paese si pensa proprio a tutti! L’Inghilterra non è da meno: dopo aver cenato e gustato un buon tacchino, si mangia della frutta secca immersa nel liquore infiammato. La cosa particolare, però, è saltare in un cerchio sul pavimento composto da 13 candeline rosse facendo attenzione a non spegnerle per mangiare poi una mela appesa ad un filo.

Leggi anche  Viaggiare che passione.... Ma!

Tradizioni davvero particolari alcune: le conoscevate voi? Come saluterete l‘anno che volge al termine? Con chiunque siate ed ovunque lo festeggerete… che il nuovo anno possa darvi tante soddisfazioni ed essere ricco di belle sorprese!

Articoli da leggere:

Loading...
loading...
Advertisement
Top