Menù

Le 5 spiagge più strane del mondo

Condivisioni
Leggi con attenzione

Dalla spiaggia di vetro a quella rosa, da quella gelida a quella bollente ecco quali sono le 5 spiagge più belle del mondo. Tutte da visitare e ammirare almeno una volta nella vita.

Siesta Key

Credits


Una delle spiagge più conosciute in USA è famosissima per la sua sabbia. Essa è bianca, sottile e freddissima. La sabbia della maggior parte delle spiagge è fatta di quarzo, ma quella della Siesta Key è magicamente pura e polverizzata. Gli studiosi affermano che il particolare quarzo che si trova qui, abbia impiegato milioni di anni per trovare la sua strada dai Monti Appalachi a questa incantevole isola della Florida. Questa polvere bianca, non si scalda mai, tanto da poter camminare tranquillamente sulla sabbia anche in presenza del sole cocente.

Henderson Island

Credits


Anche conosciuta come la spiaggia di vetro. Dopo il terremoto di San Francisco del 1906, i residenti di Fort Bragg si sbarazzarono di grandi rifiuti vetrosi buttandoli nell’oceano. Pesavano che le correnti avrebbero portato via i rifiuti per sempre. Così però non è stato e, in breve tempo,  la spiaggia si è trasformata in una discarica di vetri. Fino agli anni ’60, la gente continuava a buttare vetri e, in questi anni, per legge, venne impedito alla gente di buttare rifiuti in mare. Nel frattempo, tutti i frammenti di vetro già presenti sulla costa si erano levigati e mescolati con la sabbia, creando così dei meravigliosi effetti di luce. Oggi la spiaggia è divenuta parte del parco naturale di MacKerricher ed è vietato raccogliere qualsiasi frammento di vetro presente sulla costa.

Hot Water Beach

Credits


Situata in nuova Zelanda, la Hot Water Beach è una delle spiagge più strane che esistono al mondo. Quest’ultima ha un fiume sotterraneo che scorre verso l’oceano Pacifico: due ore prima e due ore dopo la bassa marea, un flusso di acqua calda (64°C) riscalda la spiaggia. Grazie a questo flusso, si creano delle piscine termali improvvisate che rimangono fino alla successiva alta marea.

Leggi anche: aurora boreale dove e quando vederla

Loading...

Papakolea

Credits


Questa spiaggia si trova alle Hawaii ed è una delle rare spiagge verdi presenti in tutto il mondo. Lo strano colore della sabbia è dato dall’eredità di un cono vulcanico di 50 mila anni fa. Il vulcano ha portato in superficie un materiale magmatico ricco di olivina, un silicato di colore verde che, una volta trasportato dall’acqua sulla spiaggia, essendo pesante, si è accumulato lì donando appunto quel particolare colore. Raggiungere la spiaggia è davvero difficile, ma vale davvero la pena vederla.

Pink Sand Beach

Credits


Una delle attrazioni principali di Harbour Island è la spiaggia dal colore rosa. La sabbia di questo posto da sogno è composta di frammenti di corallo, conchiglie, rocce, carbonato di calcio e ha un caratteristico colore rosa dovuto a degli esseri microscopici denominati Foraminferi. Questa spiaggia è un vero e proprio angolo di paradiso.

Leggi anche: Playa del Amor: una spiaggia riservata a pochissime persone

Articoli da leggere:

Leggi anche  Rimedi Contro il Mal D'Auto: Scopri quali sono
Loading...
loading...
Advertisement
Top