Suonare e ascoltare musica fa bene alla salute e produce degli effetti positivi sul nostro organismo.

Il nostro cervello non “ascolta” semplicemente la musica ma la “sente” letteralmente, e questo ha effetti concreti ed evidenti sul benessere.

Stimola il sistema immunitario, riduce l’ansia e lo stress. Aiuta inoltre nei legami sociali. Promuove la produzione dell’ormone ossitocina, dell’amore, felicità e appagamento (professor Daniel J. Levitin).

La musica — diceva Aristotele — non va praticata per un unico tipo di beneficio che da essa può derivare, ma per usi molteplici, poiché può servire per l’educazione, per procurare la catarsi e in terzo luogo per la ricreazione, il sollievo e il riposo dallo sforzo.

Al tempo dei Greci, ad esempio, la musica veniva considerata uno dei mezzi più efficaci per l’educazione morale e intellettuale dei cittadini; faceva parte perciò dell’insegnamento scolastico. La viva genialità del popolo greco seppe creare le basi teoriche e pratiche da cui si sviluppò in seguito tutta la musica dei paesi occidentali.

L’ascolto della musica, magari quella preferita e per un tempo ragionevole, aumenta i livelli di serotonina nel sangue. La serotonina è un neurotrasmettitore detto anche “ormone della felicità”. Ci dona buon umore, riposo migliore, capacità di apprendimento, appetito e memoria. 

La musica inoltre contribuisce a ridurre la pressione sanguigna. Il battito cardiaco e la respirazione rallentano. Tali benefici aiutano ad avere una migliore consapevolezza di noi stessi e a raggiungere i nostri obiettivi più facilmente. 

Quando si ascolta la propria musica preferita, il cervello rilascia dopamina, l’ ormone che stimola la crescita del piacere. Aumenta la cognizione, il senso di stima e accettazione. Migliora alcune funzioni di base quali la produzione di latte nella donna e la gratificazione sessuale.

Ascoltare regolarmente della buona musica ci permette di migliorare la qualità del sonno, ingrediente necessario per un’esistenza serena ed equilibrata. Ascoltare musica rilassante abbinata alla respirazione profonda ed alla meditazione prima di andare a dormire, ci predispone ad un sonno sereno e ristoratore.

Gli effetti della musica sono fantastici, tanto da far diffondere la musicoterapia. 

E’ una tecnica che utilizza la musica come strumento terapeutico, per promuovere il benessere dell’intera persona, corpo, mente, e spirito.

Non resta che provare.. respira profondamente, chiudi gli occhi e lasciati trasportare dalla musica!