L'organismo della donna è influenzato dai ritmi ormonali che ne regolano le funzionalità e gli equilibri, primo fra tutti il peso corporeo . Il periodo più soggetto a cambiamenti è senza dubbio il ciclo . In quei giorni capita di avvertire un senso di gonfiore, ci si sente più appesantite, ma allo stesso tempo si ha una irrefrenabile voglia di dolci ed il tutto va a discapito del peso. 

Il cibo influenza l'umore

Nei giorni interessati dal ciclo la donna subisce anche alterazioni comportamentali , è più irritabile, nervosa ma anche stanca e un senso di debolezza la pervade. Ecco quindi che una corretta alimentazione è fondamentale soprattutto in quei giorni . E' bene innanzitutto mantenere sempre un preciso ritmo dei pasti (colazione, pranzo, merenda e cena) rispettando gli orari ed alternando in maniera corretta carboidrati e proteine. Si consiglia pertanto di assumere carboidrati a pranzo mentre riservare per la cena le proteine della carne o del pesce. 

Parola d'ordine: drenare

Un aspetto importante da tenere sotto controllo durante il ciclo è la ritenzione idrica ed il senso di gonfiore a cui si è particolarmente soggette in quei giorni. Più che in ogni altra fase della vita, durante il ciclo è fondamentale bere molta acqua e consumare frutta in abbondanza. Limitare invece l'uso del sale, il consumo di insaccati, carini rosse o grassi in generale che appesantiscono la digestione.

Quella irrefrenabile voglia di dolce...

Molte donne durante il ciclo hanno una irrefrenabile voglia di dolci, pizza o pane. Questi desideri non sono un capriccio, ma hanno un fondamento scientifico. Nel periodo del ciclo la donna ha delle piccole crisi ipoglicemiche durante le quali i livelli dello zucchero nel sangue scende di frequente. La soluzione parrebbe essere l'assunzione di cibi dolci, cioccolato o qualsiasi alimento a base di farine bianche. Tuttavia questi alimenti rappresentano una falsa soluzione poiché fanno sì salire i valori glicemici rapidamente, ma altrettanto rapidamente scenderanno subito dopo. Meglio quindi propendere per cibi integrali o contenenti zuccheri complessi che vengono rilasciati più lentamente . Un'ottima soluzione è anche quella di scegliere frutta come l'ananas, dolce e succoso. Il cioccolato fondente è concesso, ma non più di un quadratino al giorno.

E per essere serene durante il ciclo...

Va considerato infine anche l'aspetto psicologico . Per contrastare l'irritabilità, il cattivo umore ed il senso di stanchezza è bene assumere integratori di magnesio che aiuta ad alleviare il senso di affaticamento, e la vitamina B6 che partecipa alla sintesi di alcuni neurotrasmettitori. 

E' consigliabile assumere tisane a base di tiglio, passiflora o melissa che aiutano a contrastare l'irritabilità.